Nessuno deve rimanere indietro!

pubblicato il
Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici










Inviare

Se la classe politica rinunciasse anche solo ad un terzo di tutti i privilegi di cui gode, il reddito di cittadinanza sarebbe già realtà! 

Marcia Perugia

Per non rinunciare a nulla ci dicono che i soldi non ci sono, che dovremmo aumentare a dismisura le tasse, che creerebbe disoccupazione.

Dovremmo essere tutti a tirare la cintura, invece alla fine è solo il cittadino medio a farlo.

Basta balle, basta sprechi: i soldi per i cittadini ci sono!

Ci penseremo noi del M5S ad imporre un taglio trasversale dei costi della politica e con i soldi risparmiati finanzieremo il reddito di cittadinanza.

Noi facciamo fatti, non parole, e dimostrarlo ci sono gli oltre 80 milioni di euro che abbiamo restituito in questi anni tra rimborsi elettorali e tagli di stipendi.

Sostieni il reddito di cittadinanza per vincere la povertà, il precariato, la mancanza di mezzi economici, per autodeterminarsi negli studi e nel lavoro!

L’Italia ne ha bisogno, cambiamo tutti insieme. Ci vediamo a Perugia!

Ti potrebbe interessare anche


Ratti morti e uova infestate: l’investigazione shock negli allevamenti italiani

Vi siete mai chiesti che cosa ci sia dietro il prezzo delle uova? Una sconcertante investigazione di Animal Equality Italia ha portato alla luce qual è lo standard delle industrie delle uova e delle terribili condizioni in cui vivono più della metà delle galline ovaiole allevate in Italia. Quello che gli investigatori hanno trovato all’interno … Continua

Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici










Inviare


Gli scenari di Juncker: specchietti per le allodole!

Ora in aula a Bruxelles il Presidente Juncker presenta cinque possibili scenari sul futuro dell’Europa. Finalmente si sono accorti che qualcosa non va, ma temo sia un bel calderone di bla bla per prender tempo invece di lavorare subito sulle evidenti distorsioni di questo sistema europeo capace di fare disastri irrecuperabili. Cinque gli scenari previsti … Continua

Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici










Inviare

Categorie: Europa, Italia

Ceta: non è detta l’ultima parola

Il Ceta, nell’indifferenza di buona parte dei media italiani impegnati ad inseguire Virginia Raggi o a dare spazio a quel che rimane del Partito Democratico, nel frattempo è stato approvato dal Parlamento Europeo. Un accordo in pieno stile TTIP, ovvero liberalizzazione sfrenata, larghe autostrade per OGM ed altri alimenti e prodotti che in questo momento … Continua

Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici










Inviare


In Europa l’Unione doganale non esiste

Avere un’Unione Doganale significa che in Europa tutti gli Stati applicano le stesse tariffe esterne a tutte le importazioni extra-UE e seguono le stesse regole doganali. Ma questo non accade: le pratiche di sdoganamento variano da Stato a Stato, così come e le sanzioni, che vanno dal semplice pagamento di una mora in qualche Stato, … Continua

Share on Pinterest
There are no images.
Condividi coi tuoi amici










Inviare